sabato 10 aprile 2021

CALABRIA E SICILIA: VISITE TECNICHE DI PRIMAVERA


 
IL BERGAMOTTO DEL REGGINO: GIORNATE TECNICHE

Giornate dedicate alla divulgazione delle tecniche innovative per coltivazione del bergamotto nel reggino (Reggio Calabria), con particolare riferimento alla gestione della chioma. Molto importante il concetto di potatura di riforma che come già citato per altre specie, anche nel caso di piante adulte di bergamotto mal impostate, offre la possibilità di rigenerare la pianta ottimizzando le potenzialità produttive.


RISULTATI DELLA POTATURA DI RIFORMA SU AGRUMI AL TERZO CICLO VEGETATIVO
potatura di produzione su piante ripristinate con la potatura di riforma

RISULTATI DELLA POTATURA DI RIFORMA SU AGRUMI DOPO 3 CICLI DI VEGETAZIONE
A VOLTE il rinnovo e l'ottimizzazione dell'impianto passa anche attraverso "DECISIONI DRASTICHE". Esperienze di potatura di RIFORMA su agrumeti di Burgio (Agrigento), di circa trenta anni su cui è stato praticato il totale rinnovo della chioma. Ottimi sono i risultati a distanza di tre cicli vegetativi (2018-2021) una operazione colturale da inserire annualmente su frazioni di superficie coltivata per ottenere, in pochi anni, il totale rinnovo dell'impianto.


MELOGRANO: ALCUNI CENNI DI POTATURA DI FINE INVERNO CON GAETANO DI RIESI (CALTANISSETTA)

Ottima l'esperienza di coltivazione del melograno in Agro di Riesi (Caltanissetta) presso l'azienda agricola "Russo". Anche per questa specie gli interventi mirati a gestire la chioma sono determinanti per ottimizzare i risultati produttivi. Due brevi filmanti che richiamano i fondamenti della potatura di fine inverno per predisporre la pianta al rinnovo dei rami e alla fioritura e buona allegagione dei frutti.


MANDORLO E OLIVO: LE BELLE INIZIATIVE DEI FRATELLI TOSCANO DI BUTERA (CALTANISSETTA)
La potatura di riforma, applicata su piante adulte di mandorlo, consente di migliorare, in tempi rapidi, l'efficienza produttiva dell'impianto. Una pratica consigliabile su tutti i mandorleti dove sono stati eseguiti, negli anni, interventi scorretti di gestione della chioma che hanno portato ad un incremento della struttura legnosa a discapito delle formazioni fruttifere. Ottima la testimonianza dei fratelli Toscano di Butera in provincia di Caltanissetta.
La potatura di produzione dell'olivo allevato a "vaso cespuglioso libero" è un appuntamento da eseguire rigorosamente ogni anno allo scopo di garantire l'illuminazione nella parte interna della chioma e assicurare il giusto equilibrio tra attività produttiva e di rinnovo necessaria per ridurre il fenomeno dell'alternanza di produzione. Anche in questo caso i fratelli Toscano di Butera hanno dimostrato assiduità e professionalità nell'eseguire le operazioni richieste.


IL "CLEMENTINE" IN SICILIA: LA POTATURA DI PRODUZIONE A RIBERA (AGRIGENTO)
La potatura di produzione sulle piante di clementine "Corsica 2" nell'impianto di Emanuele Triolo al quinto ciclo vegetativo. Molto importante è assicurare l'equilibrio evitando di eseguire tagli sproporzionati rispetto alle dimensioni della chioma.


TRA CALABRIA E SICILIA TANTE ESPERIENZE NELLE AZIENDE AGRICOLE



TERRITORIO E MOMENTI LUDICI



Attività divulgativa svolta in collaborazione con:

lunedì 17 agosto 2020

MANDORLO CANCRO SCHIUMOSO - FOAMY CANKER – CHANCRO DE LA ESPUMA


MANDORLO 
CANCRO SCHIUMOSO

FOAMY CANKER

CHANCRO DE LA ESPUMA

Il CANCRO SCHIUMOSO ("foamy canker" in inglese e "chancro de la espuma" in spagnolo) è una malattia del mandorlo a eziologia sconosciuta. I sintomi compaiono sul tronco e sulle branche principali, in primavera-estate, sotto forma di cancri da cui fuoriescono essudati viscosi di colore arancio e una schiuma con un forte odore di "fermentato".